paesi in festa

 

 

Concorso “Caro Babbo Natale”,  concorso “ Addobbello “ e Lotteria della Befana !!!

 

 

 

Il primo premio della lotteria della befana, che consiste in un weekend presso cascina Montena, ė stato vinto da Lucia Maniero di San Candido di Murisengo.

Per il concorso: caro Babbo Natale

Hanno  vinto  principalmente  i bambini  , questo  era  fondalmente  lo  spirito  originario  del concorso  “il bambino  che c’e’  in  ognuno  di  noi”  e  a loro erano  rivolte  tutte  le nostre  attenzioni, perche’ sono  stati i  piu’ colpiti dalle restrizioni  senza mai lamentarsi e con molto  piu’ buon senso  degli  adulti. 

VINCONO A  PARI MERITO LE  BIMBE  CON  I LORO  DISEGNI, I LORO  DESIDERI I  LORO  PENSIERINI : ANNA Baracchini, REBECCA  Bonfanti, , VITTORIA  Cortese,  VERONICA Abrate a cui vanno prodotti dolciari offerti dalla CASCINA  LORETO di Gabiano .

Vincono  anche i due  bimbi  piccoli  di  7  e  9  mesi , PIETRO e ANDREA (uno  gnomo  artigianale per  ciascuno)

La categoria  degli  ADULTI la vince Grazia Scomparin  con una  letterina delicata e fantasiosa a cui  va un buono cena/pranzo per  due  offerto  dal Ristorante  Lanterna  Blu. 

La Giuria  ha voluto  riconoscere  una menzione speciale a  due  categorie sempre   in  “  prima linea”  in  questo periodo , ringraziando  tutte  le persone che ne fanno  parte  e  che lavorano  e  hanno  lavorato  in  questo momento particolare  delle nostre  vite, e  sono  la  categoria  delle MAESTRE (Daniela Masoero) a cui  vanno : alcuni prodotti offerti da COLPI DI  TESTA  di  Consuelo  Giavarra, perche’ bisogna  sempre  avere  la  testa in ordine per  affrontare  le difficoltà e la categoria dei SANITARI (Marica Garrone). Inutile  scrivere  l’importanza e i ringraziamenti  da  fare  a tutta la categoria  che ha  svolto un  ruolo  di  vitale  importanza durante  tutti i  giorni  della pandemia, a cui  va un  meritato massaggio per  riprendere  energia  offerto  da IL  MOMENTO CHE  ASPETTAVO di  

 

VINCITORI ADDOBBELLO 2020

Premio Social a Tommaso  Costamagna con 328 like che ogni anno si impegna ad allestire il presepe alla nonna di Pozzengo va un buono da 20 euro offerto da Azienda Agricola Modina di Cerrina.

Premio “Visto con gli occhi di un bambino” va a un altro presepe costruito minuziosamente nei particolari di Scarrone Monica e Bellingeri Matteodi Rocchetta di Pontestura,  a cui va un buono da 20 euro offerto da Vanity Acconciature di Manuela Rotolo.

Premio Giuria all’albero della Scuola di Mombello (gruppo) originale con tutte le foto dei bimbi, a cui va un buono da 50 euro offerto dal Circolo da spendere in materiale didattico.

Premio presepe sempre all’insegna dell’ originalità , della semplicità, e del buon gusto al presepe di zenzero  della fam. Villata-Di Filippo di Cerrina che vince sul presepe tecnologico di lego sempre fatto dalla stessa famiglia, a cui va un buono da 25 euro da spendere presso il mercato di Alessandra Stegher e Luca Cataldo.

Premio per il miglior albero (concorrente singolo) a Elsa Maniero di Frassineto a cui va un buono da 25 euro da spendere presso la merceria Ago e Filo di Cerrina.

Inoltre si e’ cercato di porre particolare attenzione ai lavori di gruppo riconoscendo il valore dell’unione , della collaborazione e del senso di appartenenza : GRUPPO di Casalino con i diversi presepi visitabili nella frazione fino al 17 gennaio a cui va un cesto di prodotti da mangiare e bere tutti insieme, GRUPPO AIB Protezione Civile Valcerrina Aldo Visca un buono benzina da 50 euro offerto da distributore Riccobono di Gaminella, GRUPPO Centro Ricreativo Parrocchiale San Candido di Murisengo per una lezione di tiro con l’arco a cavallo offerta dal Centro Equitazione Occhio per Occhio di Odalengo Grande.

Degni di menzione anche il presepe ricamato di Stefania Bosco di Pozzengo e l’allestimento luminoso di Benedetta Rampone di Gaminella a cui vanno 1 buono per una colazione rispettivamente da Selene Cerrina e da L’Isola che non C’era Piagera di Gabiano.

Molti altri presepi, alberi , allestimenti meritavano ma non riuscivamo a premiarli tutti, sono piaciuti molto anche la grande renna luminosa della famiglia Ricossa-Scomparin Pozzengo, il presepe dentro il vecchio scaldaletto di legno di Patrizia Maniero di Mombello che si e’ contesa fino all’ultimo il premio social con il vincitore, e il presepe fatto di mattoncini lego della famiglia Villata di Cerrina.

Grande soddisfazione da parte degli organizzatori che , per assurdo, ringraziano la pandemia che ha permesso di allargare, con la tecnologia, i confini del proprio Comune dando modo anche ad altri di partecipare e di farsi conoscere reciprocamente.

Un ringraziamento particolare anche ai nostri collaboratori che ogni anno si danno da fare per rendere piu’ bello il nostro albero luminoso che campeggia sul belvedere di Mombello, il nostro presepe lungo la via principale e tutte le iniziative che richiedono costante impegno e fatica da parte di tutti. Quando si potrà, una pizza tutti insieme ce la meritiamo…..promesso…..